• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag
Innoland: scegliere di partecipare

Si è svolto anche quest’anno Innoland, ospitato da una meravigliosa Venezia e accompagnato da un’incredibile giornata di sole. Durante la giornata, i partecipanti sono stati condotti in un viaggio “unconventional” per la laguna, attraverso tappe che hanno offerto lo spunto per momenti di confronto e riflessione.

La location e le attività in programma sono certamente aspetti influenti nella scelta di partecipare. Tuttavia, ci sono ragioni a carattere meno specifico per cui lasciarsi coinvolgere da un evento come Innoland 2014.

Qual è dunque il valore aggiunto di un evento come questo? Quali i motivi per cui decidere di partecipare?

Fare trekking con Ars et Inventio

Come in una passeggiata di montagna, così quest’occasione offre lo spunto per esplorare nuovi campi e sviluppare riflessioni, dialogando con il team di Ars et Inventio. Le vie di discussione possono essere già oggetto d’interesse del partecipante, oppure scoperte come un paesaggio potenzialmente interessante, che potrebbe valere la pena di esplorare e, in questo modo, individuando aree di interesse, possono delinearsi nuovi obiettivi da approfondire e sviluppare.

 

Una partita a calcio tra le aziende

Un momento di scambio e di confronto con realtà imprenditoriali diverse dalla propria, di spicco in differenti settori di business. Un momento in cui passarsi la palla attraverso il dialogo, l’ascolto, la comprensione di punti di vista individuali e orientamenti aziendali, comparando la propria tattica di gioco con le altre. Connesso a ciò è la possibilità di riscontrare affinità e sinergie attuabili, sino a ipotizzare attività di co-branding, creando valore aggiunto per le strategie aziendali.

 

Parapendio tra i trend

Creare un confronto interattivo sui trend di comunicazione, business e innovazione, presentando casi concreti e ingaggiando le persone attraverso l’experience del trend stesso. Quest’edizione ha posto un focus sul tema del Digital Network e sui Social, costruendo uno storyboard della giornata tramite i post su Twitter dei partecipanti e valutando analiticamente i big data emergenti. Un’applicazione pratica ha permesso, cosí, di sperimentare ed avere feedback delle potenzialità connesse, facendo un rapido volo sulle possibilità a disposizione delle aziende.

 

Un’immersione verso topic di alto interesse

Come un’immersione verso tesori nascosti, indirizzare l’attenzione verso alcuni eventi e appuntamenti dello scenario economico offre grandi opportunità di business, ma senza la giusta guida la missione può risultare ardua se non impossibile e assai onerosa. Quest’anno Innoland ha puntato verso Expo2015, discusso da molti ma maneggiato nel dettaglio da pochi. Grazie a una lezione magistrale di Giacomo Biraghi, sono stati dissipati dubbi e affrontate domande importanti, che hanno fatto chiarezza e generato una buona base di partenza per iniziative connesse ad Expo.

 

In definitiva un sí a un format di incontro divertente e produttivo, un momento utile ad aziende e professionisti come tavola rotonda, acquisizione di stimoli e fucina di idee.

Commenta