• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

SPIN ospita il lancio di AppleKiss

SPIN ospita il lancio di AppleKiss

Il 22 settembre SPIN ha ospitato la presentazione ufficiale di AppleKiss, il nuovo social network made in Italy che nasce per offrire nuovi spazi per posizionarsi nel web, per farsi conoscere e per raccontare la propria storia. Non un competitor di Facebook, ma un contenitore che nasce dal concetto di storytelling e riprende l’idea del personal branding applicata sia alle persone, sia alle aziende.

Tra i tanti articoli che hanno parlato dell’evento, riportiamo alcuni strarci tratti dall’articolo di LSDmagazine pubblicato da Raffaella Berardi.

Nel cuore di Milano a due passi dal Quadrilatero della Moda il primo exponential co-thinking ha un nome: Spin. In questo spazio innovativo che unisce la filosofia del lavoro d’ufficio con la condivisione di una location dedicata agli eventi è stato presentato AppleKiss, il social network made in Italy che rivoluzionerà la rete.

Nato dall’idea di Alfredo Ardenghi e Francesco Cornaggia, AppleKiss unisce l’anima dello storytelling con i principi del personal branding per offrire, secondo quanto illustrato da Angela De Vincenziis addetta alla comunicazione del progetto:un nuovo spazio in cui tutti possono creare e condividere articoli in piena autonomia. Gli utenti, inoltre, hanno la possibilità di interagire tra loro attraverso i gruppi, delle vere e proprie virtual room che ospitano persone che non si conoscono ma condividono l’interesse per uno stesso argomento.

Due importanti realtà hanno deciso di provare AppleKiss per la propria strategia di comunicazione. Una è ReMedia e si occupa della gestione eco-sostenibile di tutte le tipologie di RAEE (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche); Fabrizia Gasperini, Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne, ha così commentato la scelta di approdare sul social: “[…] abbiamo scelto AppleKiss perché crediamo che lo storytelling sia il mezzo migliore per far conoscere realtà come la nostra”. Luca Fiorin ha invece spiegato perché JunGlam, network editoriale ed innovativo LifestyleHUB, ha deciso di affidarsi ad AppleKiss: “[…] Raccontarsi è il modo più bello ma anche più efficace e bisogna sempre tener presente due elementi imprescindibili: la serietà e l’onestà con i propri clienti […]”.

Commenta