• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag
“Papà ho visto un unicorno!”

ARS ET INVENTIO ospita il primo evento in Italia del programma SU Global della Singularity University presso il proprio SPazio_INnovazione | SPIN

Dopo alcuni anni di movimenti sotterranei, questa settimana la Singularity University atterra ufficialmente in Italia a seguito del lancio del programma SU Global, grazie alle intense iniziative di David Orban e al sostegno delle aziende che più testimoniano con le proprie competenze, il proprio impegno e la propria visione delle aziende.

Per chi non lo conoscesse, il progetto Singularity è stato avviato e realizzato, nei primi anni del nuovo millennio, da Ray Kurzweil e Peter Diamandis con il supporto di organizzazioni della Silicon Valley tra le quali Nasa e Google. La Singularity University negli ultimi anni si è affermata come vero punto di riferimento per lo sviluppo tecnologico, le dinamiche del futuro e i modelli delle Organizzazioni Esponenziali.

Singularity University ha sede nella californiana Silicon Valley e ogni anno accoglie i manager delle aziende e seleziona i migliori studenti da tutto il mondo uniti dall’unico  obiettivo di individuare i progetti e le idee capaci di cambiare il mondo.

Giovedì 3 Dicembre Ars et Inventio, presso il proprio Spazio_Innovazione SPIN, ospiterà il primo appuntamento degli eventi gratuiti e aperti al pubblico previsti da nuovo piano di “evangelizzazione” globale della Singularity University per iniziare a diffondere le tematiche dell’accelerazione del cambiamento tecnologico e delle sue conseguenze sulla vita delle persone, l’impresa e dei sistemi sociali.

Nell’occasione, insieme a David Orban festeggeremo la nascita del Chapter milanese degli Alumni della Singularity University a distanza di circa un mese dalla riunione annuale degli Alumni italiani che si terrà a Gennaio 2016 presso la MCU di Banca Mediolanum.

Con questa iniziativa e con il supporto alla filiale milanese della Singularity University, Ars et Inventio dà un’ulteriore concretezza e partecipazione all’impegno ed ai contenuti delle Tecnologie ed Organizzazioni Esponenziali.

Un percorso iniziato da qualche anno con la collaborazione con David Orban, con la partecipazione ai corsi SU del Ceo del gruppo Bip. Fabio Troiani, con il supporto alla pubblicazione dell’edizione italiana del libro “Organizzazioni Esponenziali” di Salim Ismail (ed. Marsilio), con l’evento organizzato con lo stesso Salim Ismail nello scorso maggio a beneficio dei manager del nostro network professionale.

Un percorso che prosegue con l’organizzazione dell’evento bimestrale “Pensieri Esponenziali” con lo scopo di divulgare ed iniziare a costruire una community di business in cui discutere le tematiche e le esperienze esponenziali delle corporate italiane ed europee. Un impegno che si arricchirà di novità nel corso del 2016!

 

Commenta