• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

Marketer, cosa mi offri per un social login?

Marketer, cosa mi offri per un social login?

Ho sempre approcciato il web non curante di lasciare in mano ad altri le mie informazioni personali. O meglio, me ne curo molto. Con tutte le informazioni che lascio in mano ad ogni tipo di servizio esistente, osservo con molta attenzione che fine fanno. E non mi è mai capitato di ricevere una call-to-action, in un banner o in una e-mail, che mi convertisse all’acquisto.

Nonostante il web mi conosca meglio di quanto io conosca me stesso, il mio processo di acquisto online è quello tipico di una persona che naviga nel completo anonimato. Acquisto su siti da cui ho già acquistato perché riconosco in loro un punto di riferimento in quella nicchia di interessi personali o mi affido alla prima pagina dei risultati organici che tanto hanno fatto la fortuna di Google.
Di tutto il mondo legato alle informazioni personali sul web, un aspetto che mi ha sempre destato interesse è quello dei Social Login. In particolare, il Social Login di Linkedin.

Quello che un uomo di marketing può fare grazie al pulsante di Social Login di Linkedin supera di gran lunga le attese di un qualunque utente.

Quando si accede ad un nuovo servizio tramite Login di Linkedin, l’utente beneficia del fatto che si è creato un profilo sulla piattaforma desiderata con il minimo sforzo.

E per la piattaforma a cui abbiamo appena fatto accesso? Questa, con la richiesta di accedere alle informazioni di base del profilo dell’utente, ne raccoglie:

  • la foto del profilo
  • la location
  • la industry di appartenenza, accuratamente messa a disposizione tra le 147 disponibili
  • l’ultimo post che ha condiviso
  • il numero di connessioni
  • come si descrive nel summary
  • le posizioni che ha ricoperto, comprensive di: titolo, sommario, date di inizio e fine, e azienda (nome, se public o private, la industry e lo stock market ticker symbol)

Personalmente, quando mi iscrivo ad un servizio con login tramite Linkedin, oltre all’aspettativa di guadagnarmi un accesso immediato al servizio, ho la più ampia aspettativa di ricevere, a valle della mia visita, contenuti che siano in linea con il mio profilo e tutto ciò che da esso si può dedurre.

Per cui, uomini di marketing che vi nascondete dietro a quel pulsante, fatevi sotto!

Commenta