• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag
Ars et Inventio alla finale di Open Italy

Il 16 ottobre si è tenuto a Roma l’evento conclusivo di Open Italy, il primo sales accelerator per startup, un programma che, coinvolgendo le grandi organizzazioni si è posto l’obiettivo di assegnare commesse alle imprese di nuova generazione: non premi ma contratti!

Sono stati identificati 5 ambiti di interesse su cui fare innovazione:

  • Customer Relations
  • Predictive Maintenance
  • Cybersecurity
  • Fleet Management
  • Workforce Management

Sono state, invece, 140 le startup candidate da incubatori, acceleratori e venture capitalist che ne hanno garantito la serietà, l’affidabilità e l’attinenza ai business need delle grandi imprese.

Alla finale sono arrivate 9 startup in un gruppo di 30 selezionate da 32 giudici che hanno avuto accesso a tre giornate di demo day.

Obiettivo del progetto è permettere alle grandi imprese di contrattualizzare le startup che, a valle della fase di co-innovazione (otto settimane di dialogo con la grande impresa per testare la soluzione su un caso d’uso industriale e sviluppare il business case), avranno dimostrato molteplici e consistenti vantaggi in termini di innovazione ed efficienza della soluzione. Ai più meritevoli è stata affidata la prima grande commessa e un caso d’uso che diventerà il loro “proof of market”.

L’iniziativa è stata promossa da Anas, in collaborazione con il Consorzio Elis e con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.

Le aziende aderenti a Open Italy sono Anas, A2a, Almaviva, Arriva, Ars et Inventio, Gruppo Atlantia (Aeroporti di Roma, Autostrade per l’Italia, Telepass), BMW, Bridgestone, Cisco, Dhl, Enel, EY, Fastweb, Huawei, Nissan, Oracle, RAI, Sirti, Tim Ventures, Telepass, Terna, Trenitalia, Vodafone, Wind-Tre.

Queste  l’elenco delle startup vincitrici e delle aziende che hanno assegnato loro le commesse:

  • Cloud4Wi (ha ricevuto una commessa da Anas in partnership con Cisco)
  • Sentetic (con una commessa da ANAS in partnership con Sirti)
  • Eudata (ha avuto una commessa da Arriva)
  • Archon (commessa da A2A)
  • CrismaSecurity (commessa da Terna)
  • Cyberintuition (ha ottenuto una commessa da Telepass ed è entrata nel marketplace di Vodafone)
  • Pangea Formazione (ha ricevuto una commessa da Dhl)
  • Sed Soluzioni (con una commessa da Trenitalia)
  • Messagenius (ha ottenuto una commessa da Almaviva).

 

Commenta