• 0.000000lag
  • 0.000000lag
  • 0.000000lag

L’Ecole du Champagne a Milano

L’Ecole du Champagne a Milano

Un altro modo per incontrare un’icona planetaria

Dedicata a chi ama la creatività, l’innovazione, lo stile di un opera d’arte oltre a quello di assaporare vini e cibi rari, l’École du Champagne propone di condividere un’esperienza assoluta attorno ad un viaggio virtuale. Le porte delle maison vengono aperte e le loro creazioni degustate e spiegate attraverso la comprensione delle scelte tecniche fatte in cantina e le formulazioni concettuali di storie ancestrali veicolate nel mondo. Fra eleganza e convivialità, lo Champagne è un’emozione unica che si basa su un savoir-faire e un faire-savoir che lo contraddistingue.

Gli atelier della École du Champagne si articolano in quattro incontri – le origini storiche e territoriali, il racconto di un’eccellenza mondiale, l’unicità del percorso sensoriale e la versatilità dei suoi abbinamenti – in un percorso mensile organizzato per parole chiave che racconta i concetti più tipici e innovativi di un’icona planetaria. Tutti gli incontri si terranno presso lo spazio SPIN – SPazio_INnovazione Milano, Via Cerva 25.

ATELIER 2016

Atelier 1

INCONTRARE LA CHAMPAGNE – Si tratta di una degustazione innovativa e ludica di quattro champagne che sono testimoni del loro territorio. L’approccio è quello della degustazione geo-sensoriale nata dalle ricerche in enologia fatte in Francia e utilizzata da alcune grandi “signature” francesi del vino.

Data: 3 marzo – Durata: due ore – Costo: €50

Atelier 2

LO CHAMPAGNE COME LA HAUTE COUTURE – Questo incontro è dedicato alla comprensione del concetto di stile Maison nello Champagne. Alla maniera di un capo haute couture che unisce l’eleganza, la sobrietà e lo stile di chi lo ha creato, lo champagne di una stessa maison ha uno stile che è unico ed è riconoscibile a occhi chiusi. Ciascuno chef de cave trasferisce nel vino un proprio stile che è l’espressione massima di uno o più terroir di eccellenza. Nell’ambito di questo atelier, una degustazione di quattro champagne di maison viene proposta “al buio”, riprendendo il percorso creativo seguito dai grandi stilisti contemporanei al fine di capire il proprio gusto.

Data: 7 aprile – Durata: due ore – Costo: €50

Atelier 3

L’UNICITA’ DEL PERCORSO SENSORIALE – Questo incontro è dedicato alla creazione di una metodologia di degustazione. Di fatto, lo champagne è un vino che proviene dalla trasformazione dell’uva in un processo di produzione complesso. Ciò fa che all’insegna dei grandi profumi, si tratta di uno dei vini più complessi e segreti di questo mondo. L’analisi sensoriale tradizionale è spesso messa in discussione e la degustazione di quattro champagne viene svolta con l’obbiettivo di scrivere un approccio metodologico originale e dedicato.

Data: 5 maggio – Durata: due ore – Costo: €50

Atelier 4

QUANDO LA VERSATILITA’ SI CHIAMA CHAMPAGNE – Abbinare un vino con un piatto e viceversa è un argomento molto discusso e codificato, quello dello champagne con i cibi quotidiani molto meno. Lo champagne è un vino da festa, da aperitivo e da cena di gala. Servirlo con un dessert è una vera sfida. Questo incontro è dedicato agli abbinamenti culinari classici e innovativi che si possono fare tra champagne e gastronomia. Quattro champagne vengono serviti assieme a diverse prelibatezze al fine di capire l’abbinamento perfetto.

Data: 9 giugno – Durata: due ore – Costo: €50

 

Per prenotare, clicca qui o scrivi a info@winepicker.net

 

Il relatore

Delphine Veissiere, nata a Parigi, ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Strategia aziendale presso l’università Paris-Dauphine e segue diversi progetti di sviluppo internazionale per le aziende italiane e francesi del settore enologico. Appassionata di vino, ha sviluppato da più di 15 anni competenze trasversali in Finanza, Organizzazione Aziendale e Marketing, seguendo nel passato anche progetti d’innovazione tecnologica in altri settori. E’ Sommelier certificata dall’Associazione Italiana Sommelier e diplomata al Wine & Spirit Education Trust di Londra. Grande appassionata di Champagne, Delphine è giudice in diversi concorsi internazionali (Vinitaly, IWC, OIV), giornalista e degustatrice affermata. Nel 2012, Delphine ha ricevuto il Premio Collio della Stampa internazionale, 9a edizione.

L’École du Champagne

L’École du champagne è nata nel 2004 a Milano con l’ambizione di proporre dei corsi di degustazione fuori dagli standard proposti da parte delle scuole tradizionali. Lo Champagne è, di fatto, un vino unico ed un’icona che attraversa le mode e le generazioni senza temere i cambiamenti di gusto dei nuovi consumatori. In questo ambito, ogni incontro s’interessa all’intelligenza dei sensi, basata sulla formazione primaria e culturale di ciascuno oltre che all’immaginario comune costruito attorno. L’approccio proposto è empirico mentre la semantica rappresenta il punto d’incontro fra i gusti oggettivi e soggettivi di ogni persona. Gli Atelier 2016 sono volutamente ridimensionati e indirizzati alla conoscenza delle qualità intrinseche dello Champagne e degli elementi che costruiscono la sua immagine assieme all’universo emozionale che veicola nel mondo. La storia e l’enologia incrociano i codici utilizzati nel mondo del design e della moda sviluppati in un mondo ben più grande, quello del lusso.

 

Commenta