Wcap 2014 apre da oggi la call: si chiama Make in Italy, perché fare impresa in Italia è possibile, ed è una responsabilità che sentiamo di dover trasmettere.

Tutti insieme dobbiamo aiutare, spiegare, fornire strumenti, ma sempre facendo attenzione a spingerli verso l’autonomia senza sostituirci a loro, e senza far loro pensare che qualcuno si occuperà di tutti gli ostacoli che incontreranno nel percorso che stanno iniziando. Se così non fosse, avremmo fallito nell’obiettivo di farne degli imprenditori.